Castello di sabbia

Accade in... ESTATE CASTELLO DI SABBIA Per fare un castello di sabbia, ti servon secchiello e paletta, e sabbia bagnata e lavorare in fretta. Infatti, all’improvviso un’onda più monella arriva sulla riva e il castello cancella. S. Bordiglioni, Quante zampe ha il Coccofante?, Emme Edizioni PAROLE NUOVE • Con quale altra parola può essere chiamata l’onda monella che cancella il castello? Cattiva Dispettosa HO CAPITO • Indica con una X tutto quello che serve per fare un castello di sabbia. Il secchiello Le formine La paletta I pennarelli Il sole La sabbia bagnata IL LIBRO VENTAGLIOUn’estate che faceva davvero molto caldo, ho comprato un libro ventaglio: un oggetto che avrebbe dovuto darmi il piacere della lettura insieme a quello dell’aria fresca. Ma se mi facevo aria e mi rinfrescavo, non riuscivo a leggere perché le parole si spostavano in continuazione e mi venivano gli occhi storti. Se invece tenevo fermo il libro riuscivo a leggere benissimo, però morivo di caldo e sudavo come una fontana. Allora sono tornato al negozio e ho comprato un libro e non un ventaglio. G. Quarzo, Storie di strani libri, Edizioni Il Capitello HO CAPITO • Il libro ventaglio doveva servire per la lettura e per rinfrescare. • Il protagonista riesce a ottenere queste due cose?Sì No • Che cosa fa allora?Va a comprare un libro. Va a comprare un ventilatore. ESTATE NELL’ARTE Claude Monet, Papaveri. OSSERVO IL QUADRO • Che cosa vedi nel dipinto? • Quali sono i colori più usati? • Ti piace il paesaggio rappresentato nel quadro? Perché?
Accade in... ESTATE CASTELLO DI SABBIA Per fare un castello di sabbia, ti servon secchiello e paletta, e sabbia bagnata e lavorare in fretta. Infatti, all’improvviso un’onda più monella arriva sulla riva e il castello cancella. S. Bordiglioni, Quante zampe ha il Coccofante?, Emme Edizioni PAROLE NUOVE • Con quale altra parola può essere chiamata l’onda monella che cancella il castello? Cattiva Dispettosa HO CAPITO • Indica con una X tutto quello che serve per fare un castello di sabbia. Il secchiello Le formine La paletta I pennarelli Il sole La sabbia bagnata IL LIBRO VENTAGLIOUn’estate che faceva davvero molto caldo, ho comprato un libro ventaglio: un oggetto che avrebbe dovuto darmi il piacere della lettura insieme a quello dell’aria fresca. Ma se mi facevo aria e mi rinfrescavo, non riuscivo a leggere perché le parole si spostavano in continuazione e mi venivano gli occhi storti. Se invece tenevo fermo il libro riuscivo a leggere benissimo, però morivo di caldo e sudavo come una fontana. Allora sono tornato al negozio e ho comprato un libro e non un ventaglio. G. Quarzo, Storie di strani libri, Edizioni Il Capitello HO CAPITO • Il libro ventaglio doveva servire per la lettura e per rinfrescare. • Il protagonista riesce a ottenere queste due cose?Sì No • Che cosa fa allora?Va a comprare un libro. Va a comprare un ventilatore. ESTATE NELL’ARTE Claude Monet, Papaveri. OSSERVO IL QUADRO • Che cosa vedi nel dipinto? • Quali sono i colori più usati? • Ti piace il paesaggio rappresentato nel quadro? Perché?