Il mago pittore

Streghe, FATE, MAGIE IL MAGO PITTORE Un giorno il mago pittore si era messo PAROLE NUOVE in testa di inventare un colore: Scrutava vuol dire: non voleva un colore qualsiasi, dipingeva osservava con attenzione ne voleva uno speciale. Lo spicchio è: Il mago pittore aveva un segreto: una piccola parte osservava ogni sfumatura di ciò che di qualcosa vedeva. Quando passeggiava nei prati, un animale della notte scrutava ogni tipo di verde e i colori dei fiori, scavava la terra per imparare i toni del marrone. Quel giorno ricordò il mare, cha aveva visto tanto tempo prima. Non era facile: il colore del mare cambia a seconda della luce, della profondità, del movimento delle onde... Si concentrò: unì un po di cielo alle foglie di magnolia, aggiunse qualche petalo di margherita e uno spicchio di notte, aggiunse un raggio di sole e... fatto! Il colore del mare era pronto. in 100 storie della buonanotte, Giunti LAVORO IO Mescola le tempere a piacere e crea un tuo colore speciale. Per che cosa lo userai? 83
Il mago pittore