RUDI LETTURE 2

GIOCARE PER STRADA C’erano una volta i bambini che giocavano per strada e si divertivano con poco: un pallone da prendere a calci, le biglie, una ruota dietro cui correre fino all’ora di cena, quando tutta la famiglia si riuniva intorno alla tavola. In estate i cortili, le piazze e i vicoli erano rallegrati da voci infantili, mentre genitori e nonni svolgevano le loro attività con calma, uscendo di tanto in tanto a controllare che i bambini non si facessero male. I videogiochi, i cellulari e Internet non erano ancora stati inventati e la televisione si guardava a piccole dosi. Eppure, in Italia esistono luoghi in cui i bambini giocano ancora all’aria aperta. All’ingresso della frazione di Roccacerro, nel comune di Tagliacozzo in provincia dell’Aquila, gli automobilisti si trovano davanti questo cartello: Chi è al volante, dunque, è invitato a moderare la velocità. PARLO DI ME • Dove giochi di solito? All’aperto o in casa?• Quanto tempo passi davanti alla televisione? • Usi i videogiochi? SCRIVO • Quali sono le raccomandazioni dei tuoi genitori riguardo all’uso della televisione o dei videogiochi? Scrivine almeno due sul quaderno.

GIOCARE PER STRADA

C’erano una volta i bambini che giocavano per strada e si divertivano con poco: un pallone da prendere a calci, le biglie, una ruota dietro cui correre fino all’ora di cena, quando tutta la famiglia si riuniva intorno alla tavola.

In estate i cortili, le piazze e i vicoli erano rallegrati da voci infantili, mentre genitori e nonni svolgevano le loro attività con calma, uscendo di tanto in tanto a controllare che i bambini non si facessero male.

I videogiochi, i cellulari e Internet non erano ancora stati inventati e la televisione si guardava a piccole dosi.
Eppure, in Italia esistono luoghi in cui i bambini giocano ancora all’aria aperta. All’ingresso della frazione di Roccacerro, nel comune di Tagliacozzo in provincia dell’Aquila, gli automobilisti si trovano davanti questo cartello:



Chi è al volante, dunque, è invitato a moderare la velocità.


PARLO DI ME

• Dove giochi di solito? All’aperto o in casa?
• Quanto tempo passi davanti alla televisione? 
• Usi i videogiochi?


SCRIVO

• Quali sono le raccomandazioni dei tuoi genitori riguardo all’uso della televisione o dei videogiochi? Scrivine almeno due sul quaderno.