RUDI LETTURE 2

leggere è PIÙ FACILE LA SIGNORA DINA È UNA STREGA? • Leggi con attenzione il testo, poi svolgi le attività.La vicina di casa di Maria, la signora Dina, è una tranquilla vecchietta. Così dicono, ma Maria è sicura: quella è una strega. Maria l’ha vista parlare con il suo gatto nero o con il suo canarino giallo. - Ma va - le dice la mamma. - È perché i suoi due figli sono in un altro quartiere e il marito non sente molto bene. Per quello parla con gli animali. Maria tace. La mamma non le crede. Come fa a dirle che ha sentito il canarino rispondere? Così se ne va a letto presto, imbronciata. SCOPRO IL TESTO • Chi sono i personaggi del racconto? Collega al disegno giusto. Maria Dina Mamma Giallo Dina, nella casa accanto, ha finito di passare la scopa. - Un po’ d’aria ci vuole - dice a Giallo, il suo canarino. Poi Dina monta a cavalcioni della scopa. Giallo si mette davanti, sbatte le ali tre volte e dice: - Ih-haaa! La signora Dina e Giallo prendono il volo sulla scopa. Dina è felice. È bello, di notte, essere ancora strega. L. Walter, Storie brevi, molto brevi, molto molto brevi, Edizioni EL SCRIVO • Cerca nel testo e trascrivi una parola per ogni suono. GA … GIA … CA … HO CAPITO • Secondo Maria, la signora Dina è una strega perché: parla con il suo gatto e con il suo canarino prepara pozioni magiche • Anche la mamma di Maria pensa che la signora Dina sia una strega? Sì No • Alla fine si scopre che ha ragione:Maria la mamma • Che cosa fa la signora Dina di notte? Va a prendere un po’ d’aria in giardino. Vola sulla scopa.

leggere è PIÙ FACILE

LA SIGNORA DINA È UNA STREGA?

• Leggi con attenzione il testo, poi svolgi le attività.

La vicina di casa di Maria, la signora Dina, è una tranquilla vecchietta. Così dicono, ma Maria è sicura: quella è una strega.

Maria l’ha vista parlare con il suo gatto nero o con il suo canarino giallo.


- Ma va - le dice la mamma. - È perché i suoi due figli sono in un altro quartiere e il marito non sente molto bene. Per quello parla con gli animali.

Maria tace. La mamma non le crede.

Come fa a dirle che ha sentito il canarino rispondere?

Così se ne va a letto presto, imbronciata.


SCOPRO IL TESTO

• Chi sono i personaggi del racconto? Collega al disegno giusto.

Maria
Dina
Mamma
Giallo



Dina, nella casa accanto, ha finito di passare la scopa.

- Un po’ d’aria ci vuole - dice a Giallo, il suo canarino.

Poi Dina monta a cavalcioni della scopa.
Giallo si mette davanti, sbatte le ali tre volte e dice: - Ih-haaa!

La signora Dina e Giallo prendono il volo sulla scopa.

Dina è felice. È bello, di notte, essere ancora strega.


L. Walter, Storie brevi, molto brevi, molto molto brevi, Edizioni EL


SCRIVO

• Cerca nel testo e trascrivi una parola per ogni suono.

GA

GIA

CA


HO CAPITO

• Secondo Maria, la signora Dina è una strega perché: 

parla con il suo gatto e con il suo canarino 

prepara pozioni magiche

• Anche la mamma di Maria pensa che la signora Dina sia una strega?


No

• Alla fine si scopre che ha ragione:
Maria
la mamma

• Che cosa fa la signora Dina di notte?

Va a prendere un po’ d’aria in giardino.
Vola sulla scopa.