RUDI LETTURE 2

Gioco all aria aperta DA DUE A TRE 'XH VFDWROH GL FDUWRQH DEEDVWDQ]D JUDQGL SHU VWDUFL GHQWUR DEEDVWDQ]D JUDQGL SHU QDVFRQGHUVL Uto e Leo le portano ogni giorno su, sulla collina. Certe volte sono re e astronauti, certe volte sono pirati che solcano mari in tempesta. Ma sempre, sempre sono Grandi Amici. Navigano, corrono, saltano, chiacchierano e ridono, lui e Leo. A Uto piace questo ritmo a due. E poi un lunedì incontrano un altro bambino; ha una scatola e vuole unirsi a loro. Si chiama Samu. Ha osservato Uto e Leo ogni giorno H QDOPHQWH KD WURYDWR XQD VFDWROD DEEDVWDQ]D JUDQGH H LO FRUDJJLR di chiedere se può giocare. Leo sorride e dice: Certo! E così i tre si mettono nelle loro scatole a guardare un piccolo falco e le nuvole passare. Certe volte sono cacciatori di draghi, buoni vicini, arditi scalatori. Ma Uto si sente strano. 8QD VHUD 8WR GLVWUXJJH OD VXD VFDWROD OD ULGXFH D SH]]L Uto ha deciso: non salirà più sulla collina. Leo e Samu qualche volta passano a chiamarlo. Uto li evita. Ma gli manca Leo. Gli mancano i loro castelli di cartone, là sulla collina. Un giorno bussano alla porta. Uto sente la voce di Samu. Abbiamo una cosa per te. Dai, su, vieni fuori! Tutto quello che Uto riesce a vedere, sbirciando dalle tende, è una scatola. Ma è molto più di una semplice scatola. Ha un sacco di cose attaccate, scintillanti e sventolanti come enormi aquiloni. E poi... LE RUOTE! Così l enorme scatola-su-ruote viene trainata sulla collina. £ XQ UD]]R VXSHUVRQLFR HVSORVLYR 8Q WULSOR MHW WUDQVIRUPHU 8QR VFLQWLOODQWH UH 'HQWUR FL VRQR SHU QR GHOOH VFDWROH una con i biscotti, una con la limonata. A Uto piace Samu. Samu è gentile. Samu è divertente. Samu è coraggioso. A Uto piace il tempo trascorso insieme. Gli piace il loro ritmo a tre. L. Sarah, B. Davies, Sulla collina, EDT 124 TO AS C O L l insegnante
RUDI LETTURE 2