RUDI LETTURE 2

SVILUPPO 8Q JLRUQR 6R D VWDYD JXDUGDQGR IXRUL GDOOD QHVWUD fantasticando sulle nuvole e il vento. All improvviso un uccellino si fermò sul davanzale, H 6R D DSU OD QHVWUD SHU DFFDUH]]DUOR Non solo l uccellino non volò via spaventato, ma si avvicinò alla mano della bambina e con un saltello vi salì sopra. D un tratto accadde qualcosa di incredibile: l uccellino si mise a parlare! Ciao, come ti chiami? Il mio nome è Filo e me ne vado in giro in cerca di amici. Avrei così tante storie da raccontare, ma sono così solo e triste Lo stupore iniziale, però, lasciò presto il posto alla curiosità H 6R D VL PLVH D SDUODUH FRQ )LOR OoXFFHOOLQR LQ FHUFD GL DPLFL 3DUODURQR H SDUODURQR H LO SRPHULJJLR SDVV LQ XQ VRI R )LOR UDFFRQWDYD WXWWR TXHOOR FKH YHGHYD QHL VXRL YROL H 6R D faceva tante domande, sempre più ansiosa di sapere. CONCLUSION E 'D TXHO JLRUQR RJQL SRPHULJJLR 6R D VL PHWWHYD DOOD QHVWUD H aspettava l arrivo di Filo. Erano diventati amici, amici inseparabili! dal blog «Educatori digitali HO CAPITO Sofia è una bambina vispa e curiosa: che cosa le piace fare? ....................................... ................................................................................................................................... Chi è il suo nuovo amico? Come si chiama? ................................................................ Che cosa fanno insieme? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
RUDI LETTURE 2