RUDI LETTURE 2

Scopro il mondo con i cinque sensi INCANTATO A GUARDARE Nei giorni d inverno, quando mi svegliavo, la mamma mi avvolgeva in una coperta di lana e mi portava giù, in cucina. E da lì vedevo la «magia . La mamma posava un po di carta sul piano del focolare, sopra la carta metteva dei ramoscelli secchi e su questi qualche pezzo di legno più grosso. Poi prendeva da una scatolina uno steccolino di legno, lo strofinava e all improvviso nasceva una fiammella. Avvicinava la fiammella alla carta e subito si sprigionava il fuoco. Il fuoco, con le sue fiamme dai colori diversi, era per me un mistero. Osservavo a lungo, sotto il paiolo della polenta, mentre la mamma rimestava la farina, le lunghe fiamme che salivano da ogni parte e parevano vive, con quei colori mai uguali: rosso, violetto, giallo e persino verde e azzurro. adatt. da M. Lodi, Il cielo che si muove, Editoriale Scienza 66 PAROLE NUOVE Secondo te, che cos è lo steccolino di legno? Un giochino Un fiammifero HO CAPITO Che cos è la «magia di cui parla il bambino? L accensione del fuoco La preparazione della polenta Che cosa gli piace osservare? La cucina in inverno Le fiamme «vive e colorate
RUDI LETTURE 2