Ascolto il mondo

Ascolto IL MONDO L ORECCHIO ACERBO Un giorno sul diretto Capranica-Viterbo vidi salire un uomo con un orecchio acerbo. Non era tanto giovane, anzi era maturato tutto, tranne l orecchio, che acerbo era restato. Cambiai subito posto per essergli vicino e potermi studiare il fenomeno per benino. PAROLE NUOVE Acerbo significa non ancora maturo, molto giovane. Signore, gli dissi dunque, lei ha una certa età di quell orecchio verde che cosa se ne fa? Rispose gentilmente: Dica pure che sono vecchio di giovane mi è rimasto soltanto quest orecchio. un orecchio bambino, mi serve per capire le voci che i grandi non stanno mai a sentire. Ascolto quel che dicono gli alberi, gli uccelli, le nuvole che passano, i sassi, i ruscelli. Capisco anche i bambini quando dicono cose che a un orecchio maturo sembrano misteriose. Così disse il signore con un orecchio acerbo quel giorno, sul diretto Capranica-Viterbo. G. Rodari, Parole per giocare, Manzuoli HO CAPITO L orecchio ancora «acerbo del signore: riesce a capire quello che i bambini dicono e che i grandi spesso non ascoltano o non comprendono non sente nulla perché è ancora troppo giovane ascolta le voci e i suoni della natura ama ascoltare il rumore dei treni PARLO DI ME Qual è il suono della natura che più ti piace? 67
Ascolto il mondo