RUDI LETTURE 3

La Costituzione e i diritti dei bambini La Costituzione Italiana è l’insieme di diritti e doveri per tutti i cittadini. È composta da tanti articoli, ciascuno indicato da un numero, che affrontano diversi temi: la libertà, l’uguaglianza, la salute, l’istruzione, il lavoro... CHE COS'È UN DIRITTO? Il diritto è un bisogno a cui non è possibile rinunciare. I diritti sono fondamentali: ci consentono di crescere nella pace e nell’armonia e di vivere serenamente. I diritti sono scritti nella nostra Costituzione, quindi si tratta di qualcosa che «ci spetta» per legge: il diritto di esercitare la propria libertà, di scegliere la propria religione, il diritto ad avere prima un’istruzione e poi un lavoro, a essere curati in caso di malattia… CHE COS'È UN DOVERE? Un dovere è ciò che dobbiamo fare. Fare il proprio dovere significa rispettare delle regole, che possono venire dalla nostra coscienza, dallo Stato e dalla società (famiglia, scuola...). Le regole che «sentiamo» dentro di noi formano la nostra morale: per esempio, aiutare qualcuno in difficoltà è un dovere morale. Le regole che vengono dallo Stato sono le leggi: esse ci tutelano dalle ingiustizie, e siamo tenuti a rispettarle. Le regole che vengono dalla famiglia e dalla società formano l’educazione. Lasciare il posto a una persona anziana sull’autobus è un dovere sociale, che riguarda i nostri rapporti con gli altri: è un segno di buona educazione.

La Costituzione e i diritti dei bambini

La Costituzione Italiana è l’insieme di diritti e doveri per tutti i cittadini.

È composta da tanti articoli, ciascuno indicato da un numero, che affrontano diversi temi: la libertà, l’uguaglianza, la salute, l’istruzione, il lavoro...



CHE COS'È UN DIRITTO?

Il diritto è un bisogno a cui non è possibile rinunciare.

I diritti sono fondamentali: ci consentono di crescere nella pace e nell’armonia e di vivere serenamente.

I diritti sono scritti nella nostra Costituzione, quindi si tratta di qualcosa che «ci spetta» per legge: il diritto di esercitare la propria libertà, di scegliere la propria religione, il diritto ad avere prima un’istruzione e poi un lavoro, a essere curati in caso di malattia…



CHE COS'È UN DOVERE?

Un dovere è ciò che dobbiamo fare. Fare il proprio dovere significa rispettare delle regole, che possono venire dalla nostra coscienza, dallo Stato e dalla società (famiglia, scuola...).

Le regole che «sentiamo» dentro di noi formano la nostra morale: per esempio, aiutare qualcuno in difficoltà è un dovere morale.

Le regole che vengono dallo Stato sono le leggi: esse ci tutelano dalle ingiustizie, e siamo tenuti a rispettarle.

Le regole che vengono dalla famiglia e dalla società formano l’educazione. Lasciare il posto a una persona anziana sull’autobus è un dovere sociale, che riguarda i nostri rapporti con gli altri: è un segno di buona educazione.