RUDI LETTURE 3

L’UOMO E IL SERPENTE • Leggi e rispondi alle domande che trovi di fianco al testo. INIZIO Molto tempo fa viveva in una tenda un uomo generoso. Ogni sera accendeva un fuoco perché i passanti potessero trovare un po’ di ristoro e un riparo per la notte. • All’inizio del racconto viene presentato il protagonista. Egli è: un essere con poteri magici un personaggio realistico • Il tempo in cui si svolgono i fatti è: un passato recente un passato lontano SVILUPPO Un giorno un saggio indovino venne a fargli visita. L’uomo generoso gli mostrò la mano e chiese: - Leggimi il futuro. L’indovino la osservò con attenzione e disse: - Purtroppo morirai molto presto... un grosso serpente ti morderà. Dopo alcuni giorni, mentre l’uomo stava per mangiare, passò dalla sua tenda una vecchia signora che gli chiese da mangiare. L’uomo generoso le offrì il suo cibo. La donna mangiò e, per ricompensarlo, gli regalò un grosso bastone. Quella notte un grosso serpente entrò nella tenda. Il bastone, che era fatato, si mosse da solo e colpì a morte il serpente. • Associa ogni elemento alla sua funzione: scrivi AI (aiutante), AN (antagonista), O (oggetto magico). una vecchia signora un grosso bastone un grosso serpente • Quale pericolo affronta il protagonista? … CONCLUSIONE L’uomo visse ancora per molti anni e continuò ad accendere ogni sera il fuoco per i viandanti. A. Manzotti, Palestina terra ancora promessa, Centro Solidarietà Internazionale • Per il protagonista la vicenda si conclude: male con un lieto fine

L’UOMO E IL SERPENTE

• Leggi e rispondi alle domande che trovi di fianco al testo.

INIZIO
Molto tempo fa viveva in una tenda un uomo generoso. Ogni sera accendeva un fuoco perché i passanti potessero trovare un po’ di ristoro e un riparo per la notte.

• All’inizio del racconto viene presentato il protagonista. Egli è:
un essere con poteri magici
un personaggio realistico
• Il tempo in cui si svolgono i fatti è:
un passato recente
un passato lontano


SVILUPPO
Un giorno un saggio indovino venne a fargli visita. L’uomo generoso gli mostrò la mano e chiese: - Leggimi il futuro.
L’indovino la osservò con  attenzione e disse: - Purtroppo morirai molto presto... un grosso serpente ti morderà.
Dopo alcuni giorni, mentre l’uomo stava per mangiare, passò dalla sua tenda una vecchia signora che gli chiese da mangiare.
L’uomo generoso le offrì il suo cibo.
La donna mangiò e, per ricompensarlo, gli regalò un grosso bastone.
Quella notte un grosso serpente entrò nella tenda.
Il bastone, che era fatato, si mosse da solo e colpì a morte il serpente.

• Associa ogni elemento alla sua funzione: scrivi AI (aiutante), AN (antagonista), O (oggetto magico).
una vecchia signora
un grosso bastone
un grosso serpente
• Quale pericolo affronta il protagonista? …


CONCLUSIONE
L’uomo visse ancora per molti anni e continuò ad accendere ogni sera il fuoco per i viandanti.

A. Manzotti, Palestina terra ancora promessa, Centro Solidarietà Internazionale

• Per il protagonista la vicenda si conclude:
male
con un lieto fine