RUDI LETTURE 3

IL CAVALIERE E I BRIGANTI Un giorno il cavaliere Giorgetto cavalcava nella foresta, quando vide una vecchina trascinare con fatica una fascina. Giorgetto scese, legò la fascina al cavallo, fece salire la vecchina in sella dietro di sé e riprese il viaggio. Senza farsi accorgere, la vecchina gli mise qualcosa nella tasca del mantello. Quando arrivò alla capanna della vecchina, Giorgetto la fece scendere, slegò la fascina e salutò. - Ricordati, cavaliere, - disse lei - piuttosto che questo, metti una mano in tasca! Giorgetto non capì quelle parole e pensò che la vecchina fosse un po’ stramba. Dopo, nel buio della foresta, tre briganti gli fecero un’imboscata. - Dacci quello che hai o sei morto! - disse il brigante con la spada. Giorgetto pensò: «Piuttosto che questo, metto la mano in tasca». Mise la mano in tasca e trovò uno scrigno d’argento. Lo prese e lo diede al brigante. Ma lo scrigno era come vivo: saltò alla gola del primo brigante e lo morse, poi all’altro, poi al terzo, e quelli scapparono a gambe levate. Giorgetto scosse la testa, divertito, e proseguì. adatt. da www.tiraccontounafiaba.it PAROLE NUOVE • La fascina è:un insieme di fasceun insieme di rami legati • Strambo significa:strano, stravagantecomune, semplice • L’imboscata è:una piacevole sorpresaun agguato improvviso SCOPRO IL TESTO • Chi è il protagonista della fiaba? … • Quale difficoltà deve superare?Attraversare la foresta da solo Difendersi dai briganti• Qual è l’oggetto magico? …

IL CAVALIERE E I BRIGANTI

Un giorno il cavaliere Giorgetto cavalcava nella foresta, quando vide una vecchina trascinare con fatica una fascina.
Giorgetto scese, legò la fascina al cavallo, fece salire la vecchina in sella dietro di sé e riprese il viaggio.
Senza farsi accorgere, la vecchina gli mise qualcosa nella tasca del mantello.
Quando arrivò alla capanna della vecchina, Giorgetto la fece scendere, slegò la fascina e salutò.
- Ricordati, cavaliere, - disse lei - piuttosto che questo, metti una mano in tasca!
Giorgetto non capì quelle parole e pensò che la vecchina fosse un po’ stramba.
Dopo, nel buio della foresta, tre briganti gli fecero un’imboscata
- Dacci quello che hai o sei morto! - disse il brigante con la spada.
Giorgetto pensò: «Piuttosto che questo, metto la mano in tasca».
Mise la mano in tasca e trovò uno scrigno d’argento. Lo prese e lo diede al brigante. Ma lo scrigno era come vivo: saltò alla gola del primo brigante e lo morse, poi all’altro, poi al terzo, e quelli scapparono a gambe levate.
Giorgetto scosse la testa, divertito, e proseguì.

adatt. da www.tiraccontounafiaba.it

PAROLE NUOVE

• La fascina è:
un insieme di fasce
un insieme di rami legati
• Strambo significa:
strano, stravagante
comune, semplice
• L’imboscata è:
una piacevole sorpresa
un agguato improvviso


SCOPRO IL TESTO

• Chi è il protagonista della fiaba? …
• Quale difficoltà deve superare?
Attraversare la foresta da solo
Difendersi dai briganti

• Qual è l’oggetto magico? …